“I Medici: Masters of Florence” è stata la serie tv Rai che più mi ha colpito, forse anche per la presenza graditissima del Re del Nord (ormai Ex) Robb Stark nei panni di Cosimo de Medici.
La produzione è anglo-italiana, creata da Frank Spotnitz e Nicholas Meyer.

Siamo a Firenze, periodo rinascimentale, dove la famiglia De Medici è la più importante ed influente della città, ed è continuamente sotto attacco delle famiglie rivali che la vogliono spodestare, tra le quali spica la famiglia di Rinaldo degli Albizi.

Le vicende sono incentrate sulla figura di Cosimo (Richard Madden), che succede al padre Giovanni (Dustin Offman) morto avvelenato.

Al suo fianco troviamo anche il fratello Lorenzo (Stuart Martin) e l’amico fraterno Marco Bello (Guido Caprino)

Il sogno di Cosimo più che seguire le orme del padre famoso banchiere fiorentino, era quello di cimentarsi nell’arte della pittura e dell’architettura, ed è proprio durante una lezione che conosce la bella Bianca (Miriam Leone), di origine popolana.

Ovviamente la famiglia De Medici non vede di buon occhio la relazione tra i due ragazzi e così decide di intervenire, allontanando Bianca e combinando un matrimonio tra il giovane Cosimo e la Contessina de’ Bardi.

Dopo la morte del padre, Cosimo è costretto ha prendere in mano la gestione della famiglia e convinto che la morte del padre sia stato un omicidio decide di indagare insieme alla complicità di Marco Bello.

Insomma nella serie si intrecciano trame drammatiche, di suspence, romantiche e storiche, c’è tutto per renderla interessante agli occhi di chi la sta guardando.

La scelta degli attori aiuta molto, perché a parte qualcuno di non audace bellezza gli altri sono centrai nel ruolo e veramente belli, e parlo sia per la parte maschile che per quella femminile.

Scelta azzeccata per accontentare tutti, uomini e donne.

Chi ha avuto il piacere di vederlo sicuramente è in attesa di una seconda stagione, per chi lo dovesse ancora vedere, non ho peccato di spoiler, sappiate solo che la conclusione della prima stagione vi farà rimanere un po’ di amaro in bocca.

CONSIGLIATO: SI VOTO: 9/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...