Antonio Benci detto il “Pollaiolo” visse a Firenze fino al 1498, nella casa paterna, in piazza degli Agli.
Antonio, fu orefice, in una delle tante botteghe del “Finiguerra e del Sali”, del quale ne diventa socio.
Collaborò con Miliano di Domenico Dei, e all’attività di entrambi si deve la “Croce d’argento”. Si tratta di del piede del tabernacolo – reliquario per cui riceve del 1459 un compenso di oltre 2000 fiorini.

Due anni dopo l’Abbazia di S.Pancrazio gli affida l’opera intera di tal genere e nel 1466 presta giuramento presso la Cooperazione della Seta.

Il 19 gennaio dell’anno successivo, è chiamato a far parte della Commissione, che aveva il compito di decidere se erigere o no la “palla” di bronzo sulla Cupola di Santa Maria del Fiore
Nel mese di Agosto vengono, affidate, a suo fratello Piero, le “Virtù”, per formare una spalliera alla Sala del Consiglio del Palazzo dell’Arte, in Piazza della Signoria.
A Piero, furono affidate tutte le virtù, tranne una “la Fortezza” per cui Tommaso Siderini, ha interceduto a favore del Botticelli.
Nel 1470, Piero esegue il dipinto dell’Annunciazione, e cinque anni dopo collabora con il fratello Antonio al “Martirio di San Sebastiano”, mentre nel 1983, da solo, porta a termine “l’Incoronazione della Vergine e dei Santi” per S.Agostino in San Giminiano.

Il Sepolcro di Papa Sisto è l’ultima opera di Antonio.
Il 20 maggio del 1495, presenta agli Operai di Santo Spirito il modello della cupola della Sagrestia; un anno dopo annota la morte del fratello Piero.
Il 4 febbraio muore e le spoglie di entrambi i fratelli vengono tumulate insieme nella Chiesa Romana di S.Pietro in Vincoli.

Annunci

Un pensiero su “Il Pollaiolo – Antonio Benci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...