Ieri sera non essendoci molto da vedere, ho deciso di immergermi nella  visione del film “Self/Less”.
Non sono un amante del genere fantascientifico, non lo sconsiglio ma  

sicuramente non mi ha colpito nel profondo.
Il film, è opera del regista Tarsem Singh, e vede come attori un Ryan  

Reynolds in superforma e un Ben Kingsley con qualche ruga in più ma  

sempre un ottimo attore.

Damian Hale, è un malato terminale di cancro, con una figlia, Claire,  

con cui non ha un buon rapporto, tanto non riuscirle a rivelare il suo  

stato di salute
Un giorno decide di sottoporsi a un processo medico chiamato “shedding”.
Quest’operazione trasferisce la coscienza, in questo caso quella di  

Damian, in un altro corpo.
Solo dopo l’operazione scopre che il suo nuovo corpo non è stato  

realizzato in laboratorio, ma bensì è appartenuto ad un uomo, Mark,  

che per curare le figlia malata ha dovuto vendere il proprio corpo.
Inizierà per Damian un percorso ricco di ostacoli, in cui coinvolgerà  

sia la moglie che la figlia di Mark.
Una curiosità: il film è stato vietato alla visione di minori di 13  

anni, negli Stati Uniti, per alcune sequenze di violenza, e linguaggio  

inappropriato.
CONSIGLIATO: Nì (per gli amanti del genere sicuramente SI)
VOTO: 7/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...