Pratovecchio in Cosentin, si gloria della nascita di Paolo Uccello, avvenuta nel 1397, da Dono di Paolo che esercitava nello stesso tempo la professione di chirurgo e quella di barbiere, e da Antonia di Gioavanni del Bacuto.

Molto probabilmente, invece, l’artista nacque a Firenze.

Nel 1407 Paolo Uccello si trova tra i giovani garzoni che aiutano Ghiberti nella rifinitura della sua prima porta per il Battistero fiorentino.

Nel 1415 Paolo s’immatricola nell’Arte dei Medici e Speziali; e nel 1424 entrera’ nella compagnia di San Luca, che era la vera associazioni per i pittori.

Paolo, dopo aver fatto testamento, nel 1425, si dirige verso Venezia, dove e’ richiesto a lavorare per il mosaico di San Marco: qui esegue una figura di San Pietro sulla facciata della Basilica, andata perduta, ma visibile grazie al dipinto del Gentile Bellini con la veduta di piazza San Marco.

Torna a Firenze nel 1430/1431 dove prende parte ai lavori del Duomo fiorentino, gli stessi Operai che lo assumono nel 1436 gli affidano un’opera di grande importanza da eseguirsi nella navata sinistra: il gigantesco monumento-equestre, in affresco, all’Acuto, ovvero al condottiero inglese John Hawkwood che aveva guidato le truppe fiorentine nel secolo precedente.

220px-Paolo_Uccello_044

Nel 1445 lavora anche alle vetrate del Duomo. Lo stesso anno viene chiamato da Donatello,a  Padova, dove affresca, delle ormai scomparse, figure di personaggi illustri, detti Giganti, in Casa VItaliani, un’opera che dovette colpire il giovane Mantegna.

Nel 1452, l’artista, sposa Tommasa Malifici, e l’anno seguente nasce il figlio Donato, nel 1456 la figlia Antonia, che seguira’ le orme del padre come pittrice e diventando anche monaca.

Sempre nello stesso anno, viene accolto nella Confraternita del Corpus Domini a Urbino, dove resta per eseguire la pradella con i “Miracoli dell’Ostia”.

Il ritratto di Paolo Uccello compare in una tavola al Louvre con i cinque fondatori dell’arte rinascimentale, attribuita a Paolo stesso.

350px-Uccello_Battle_of_San_Romano_Uffizi

Muore nel 1475.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...