Adesso che ho piu’ tempo posso dedicarmi a recensire qualche telefilm andato in onda negli ultimi giorni di settembre, e voglio iniziare con questa fiction italiana, andata in onda su Rai 1, alla quale non avrei dato 1 euro, perche’ non guardo speso la Rai, ma mi sono molto molto ricreduta.

La prima puntata e’ andata in onda il 1 settembre 2015 l’ultima il 22.

E’ stata diretta da Luca Ribuoli (Don Matteo, R.I.S, la squadra), e con un cast si conosciuti e non, anzi devo dire che a parte  Ugo Dighero e Andrea Bosca, per me gli altri erano attori nuovi di prima visione.

Le vicende si svolgono all’interno del Grand Hotel (nelle Dolomiti) nel 1905, di proprita’ della famiglia Alibrandi, composta da Donna Vittoria ( Marion Mitterhammer), e i suoi tre figli Adele (valentina Belle’) fidanzata con il direttore dell’hotel Marco Testa (Andrea Bosca), Olimpia (Barbara Ronchi) sposata con Rodolfo Von Raben (Gunter Bubbnik)  e Jacopo che invece e’ il farfallone della famiglia.

Un giorno alle porte dell’Hotel si presenta un giovane di nome Pietro Santi (Eugenio Franceschini), che e’ intenzionato a scoprire che fine a fatto sua sorella Caterina, che lavorava come cameriera li, e scomparsa da piu’ di un mese.

Girando per i corridoi Pietro fa la conoscenza di Adele, con la quale iniziera’ ad indagare e non solo poiche’ tra i due nasce subito una simpatia reciproca.

Al duo si unisce anche Angelo, cameriere e tutto fare dell’hotel, figlio di Rosa, che dirige il personale.

Nel frattempo, donna Vittoria, oltre ad ostacolare la nascita dell’amicizia tra Pietro e Adele, scopre che il marito (recentemente scomparso) aveva accumulato tantissimi debiti, quindi decide che sua figlia Adele dovra’ sposare il direttore Marco Testa.

Oltre agli intrighi di famiglia (molti), si affiancano anche molteplici omicidi, che colpiscono il personale dell’albergo o chi lo ha frequentato durante le notti di luna piena, dove un serial killer munito di un coltello d’oro uccide le giovani donne.

Per risolvere questo enigma viene chimato il Commissario Venezia con il suo aiutante Arturo (Pierpaolo Spollon), ma sara’ costretto ad intervenire anche sul caso di Caterina, e donna Vittoria non e’ per niente contenta di questa interferenza.

Tra continui colpi di scena, si arriva a scoprire che Caterina, non e’ morta ma porta con se un grande segreto che cambiera’ la vita di tutti e finalmente il serial killer verra’ catturato

Si presume che sicuramente ci sara’ una seconda stagione, anzi ne sono certa, dato che il finale della prima stagione lascia molte questioni aperte, ma il merito va anche agli ascolti che questa fiction ha collezionato per le sue sei puntate.

Chi non l’avesse vista, puo’ trovarla sul sito della Rai o su qualsiasi sito streaming.

VOTO: 8 CONSIGLIATO: SI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...