Eccomi, dopo alcuni giorni di riposo mentale e fisico, posso ricominciare a scrivere, sul blog, e voglio partire dalla mini “vacanza” a Roma.

Ho dovuto andare nella capitale, perche’ il 24 avevo l’esame per l’abilitazione alla professione di Agente e Broker, che si svolgeva alla Nuova Fiera di Roma.

Non e’ la mia prima volta a Roma, questa e’ la terza, e nonostante tutto non l’avevo vista bene bene.

Innanzi tutto a prenotato l’hotel, non in zona fiera perche’ era gia’ pieno, e poi perch’ volevo sfruttare 3 giorni a girare la citta’, quindi ho soggiornato all’Hotel Canova *** in Via Urbana (Rione Monti – Stazione Termini).

IMG_2039-0IMG_2040-0

Lo consiglio, perche’ e’ un hotel carino, nulla di eccezionale, ma quando il letto e’ comodo e il bagno e la stanza sono puliti va benissimo.

Vicino alla stazione Termini, 10 minuti a piedi, a Santa Maria Maggiore, al Colosseo (10 minuti a piedi) e a Piazza della Repubblica e Terme di Diocleziano, e’ vicino anche a una fermata di bus il 71 e 117 che hanno percorsi che arrivano fino a Piazza di Spagna, San GIovanni in Laterano, Verano e Tiburtina.

L”unico che rimane decentrato rimane San Pietro, ma facilmente raggiungibile con la linea A della metropolitana che passa da Termini.

La linea B (fermata Cavour) li vicino, la si puo’ utilizzare per la zona Colosseo, Circo Massimo, PIramide, Eur, Garbatella e San Paolo fuori le Mura (da vedere).

IL tuor e’ stato fatto prettamente sulle chiese, perche’ non le avevamo fatte, nelle due volte precedenti, una piu’ bella dell’altra e si trovano ad ogni angolo della citta’.

Il tempo durante l’arco della giornata e’ stato clemente, si guastava verso verso, quando la pioggia veniva giu’ a secchiate.

La prima sera siamo andate a mangiare all’ “hosteria della Mucca Biricchina” in via Urbana, a due passi (di numero) dall’Hotel, personale simpatico, 2 cacio e pepe con pasta fatta in casa divini, un tagliere di salumi il vino della casa, acqua e mirto fatto da loro: 33 euro in due. La stessa cifra l’avevamo spesa a pranzo per un panino e una piadina e due birre.

image image

Quindi se siete in zona andate non ve ne pentirete.

Il giorno dell’esame al mio ritorno ho incontrato mia madre, a San Pietro, e li abbiamo mangiato da Arlu’, gia provato in precedenza, non ha deluso le aspettative, magari un pelino caro, ma la cucina e’ tutta realizzata da una signora, che ha fatto anche un tiramisu’ leggero da urlo!!!

Alla sera volevo andare a magiare alla “sagrestia” in zona Pantheon per la precisione in Via del Seminario 89, gia’ rodato, buono ma caro, ma troppo distante da dove eravamo collocati, quindi abbiamo deciso di andare al ristorante ‘Al 34″ zona Piazza di Spagna in Via Mario de FIori 34, eccezionale, le foto dicono tutto, e’ abbastanza caro e i camerieri non sono simpaticissimi.

image image image image image

In Italia, si sa la mancia non e’ obbligatoria, in questo ristorante al turista straniero viene detto che nel conto non e’ prevista la mancia, il problema e’ che lo fanno anche con noi italiani, e dato il prezzo della cena e’ gia’ abbastanza salato mi sembra assurdo peggiorare la situazione.

Il 25 settembre invece siamo andate  a mangiare da “Wanted” dove vengono serviti pizza, pasta, e hamburger, ma non dentro il panino, ma sopra una focaccia, buono costo nella media.

Passiamo alla visita della citta’:

  • La basilica di Santa Maria Maggiore, vicino alla stazione Termini, famosa per i suoi numerosi gradini, ma dai quali non si puo’ accedere all’entrata della Basilica. La navata centrale e’ bellissima ma da notare e’ il soffitto a cassettoni e il pavimento del 1100.
  • Chiesa di San Pietro in VIncoli, vicino al Colosseo, famosa per la statua del Mose’ di Michelangelo e delle catene che legarono San PIetro che si fusero tra loro.
  • La basilica di San GIovanni in Laterano, e’ la piu’ vecchia tra tutte le basiliche di Roma, adiacente vi e’ il battistero nel quale possiamo trovare la scala santa, ovvero i gradini che Gesu’ fu costretto a salire per andare da Pilato.
  • La basilica di San Paolo fuori le Mura, a mio avviso la piu’ bella in assoluto, circondata da un quadriportico  ci si trova davanti alla facciata con i mosaici del Cristo benedicente. All’interno ci sono 5 navate, con i mosaici dell’abside. Si puo’ visitare il Chiostro (a pagamento)
  • Chiesa di S.Maria della Vittoria (Repubblica)
  • Chiesa dell’Aracoeli (campidoglio)
  • Santa Maria in Trastevere (trastevere)
  • Santa Maria degli Angeli (repubblica)
  • Sant’Andrea al Quirinale (Quirinale)
  • E altre piccole chiese….
Annunci

4 pensieri su “Mini tour a Roma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...