Ieri sera sono stata tratta in inganno da mia madre, che mi ha chiesto di vedere questo film, tanto per stare insieme, e quindi l’ho accontenta. Non l’avessi mai fatto.

Questo film del 2009 del regista Scott Mann, vede protagonisti  30 dei piu’ temibili serial killer del mondo, in guerra tra loro in un macabro gioco di scommesse clandestine, che si organizza ogni anno in diversi posti del pianeta.

Quest’anno tra loro c’e’ anche Joshua Harlow (Ving Rhames) che ha appena perso la moglie incinta, e il killer che ha compiuto il gesto.

Fin dall’inizio del film il gioco viene compromesso, in quanto uno dei killer, decide di togliersi il micro-chip che serviva da localizzatore, mettendolo in una bevanda che viene bevuto da Joseph Macavoy (Robert Carlyle), che non e’ un semplice uomo, ma bensi’ un prete, che cosi viene coinvolto senza saperlo in questo gioco al massacro.

Gli altri personaggi sono l’organizzatore delle scommesse, il Signor Powers (Liam Cunningham) e il temibile serial killer Miles Slade (Ian Somerhalder) famoso per tagliare le dita alle sue vittime, e il primo ad essere sospettato come il possibile mandante dell’omicidio della moglie di Harlow.

Io non aggiungerei altro, tranne di sconsigliarne la visione a tutti.

VOTO: 5 CONSIGLIATO: NO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...