Ieri, giornata uggiosa, senza partite di calcio interessanti, conseguenza maratona cinematografica su Sky, di ben 3 film, il primo e’ Saving Mr Banks, il secondo “Per colpa delle stelle” (visto 10 volte) e “Non si gioca con Morte”.

Ma partiamo dal primo, non molto tempo fa un mi amico era andato a vederlo al cinema, e me ne aveva parlato molto bene, ma io sui film drammatici sono molto scettica e quindi d’impatto mi rifiuto di vederli, quando pero’ mi ci trovo davanti ne rimango quasi sempre soddisfatta con una buona impressione.

Saving Mr.Banks ha la regia di John Lee Hancock (The blind side…bellissimo e consigliato) con attori del calibro di Tom Hanks, Emma Thompson e Colin Farrell.

Il film si ispira alla storia vera, di come il magnate Walt Disney, dopo vari tentativi abbia convinto l’autrice di “Mary Poppins” a cedergli i diritti per la realizzazione del film omonimo.

La pellicola viaggia su due binari, passato e presente, che hanno un punto di congiungimento, ovvero le persone che hanno ispirato i personaggi del libri, e il motivo per cui e’ stato scritto.

La protagonista e’ Pamela Lyndon Travers, che durante i suo viaggio a Los Angeles per cedere i diritti del libro a Walt Disney ha continui flash-back della sua infanzia, il suo legame profondo con il padre, la sofferenza nel vedere la sua famiglia cadere a pezzi quando proprio suo padre, perde il lavoro e si da all’alcool e la sua prematura morte.

Una volta arrivata nella citta’ degli “angeli” si trova a combattere con le sue barriere che fin dall’infanzia ha cercato di costruirsi in torno, per difendersi da quella societa’  legata al dio denaro che rovinato la sua famiglia.

Dovra’ confrontarsi tra i vari collaboratori di Walt, che vogliono modificare il suo libro, trasformandolo in un Musical, ma soprattutto dare nuova linfa ai personaggi, soprattutto nella figura di Mary Poppins e di quella di Mr.Banks, che nel libro risultano piu’ severi.

Devo ammettere che nonostante tutto il mio sforzo di trattenermi, non ho potuto non versare qualche lacrima, in prima battuta perche’ “Mary Poppins” e’ uno dei miei cartoni animati preferiti in assoluto, con una colonna sonora fantastica, soprattutto nella canzone della mendicante della cattedrale di Saint Paul (piango sempre), e perche’ vedere come realmente e’ stato realizzato in particolare il personaggio di Mr.Banks mi ha fatto venire la pelle d’oca.

Ha ricevuto tantissime nomination, per vari premi,senza vincerne nessuna, solo Emma Thompson ha vinto il premio Saturn Award nel 2014 come migliore attrice.

CONSIGLIATO: SI VOTO: 8

CONSIGLIATO: SI VOTO:8

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...