Secondo film della giornata e’ “Per colpa delle stelle”, visto ormai 10/11 volte, sinceramente non so neanche perche’, essendo una storia bella ma triste vederlo cosi tante volte e’ un po’ da masochisti, pero’ dopo la prima volta non piango piu’ (almeno questo).

All’inizio avevo un po’ di timore, perche’ reduce dal film “La custode di mia sorella” ero un po’ terrorizzata, ma con grande coraggio ho affrontato il film, e ne son uscita abbastanza bene.

“The Fault in Our Stars” e’ il titolo originale del film uscito nel 2014 con la regia di Josh Boone, tratto dsal libro omonimo di John Green ( che io non ho letto).

I protagonisti sono Hazel ( Shailene Woodley) una ragazza che fin da piccola e’ malata di cancro, costretta a portarsi dietro delle bombole di ossigeno che le permettono una corretta respirazione, che convinta dai suoi genitori si reca a un gruppo di ascolto frequentato da persone nella sua stessa situazione.

Proprio in questo gruppo, conosce Augustus Waters (Ansel Elgort), ex giocatore di basket con una gamba amputata.

Tra i due si innesca un feeling immediato, tanto che la ragazza gli presta uno de suoi romanzi preferiti “Un’imperiale afflizione” dell’autore Van Houten del quale Hazel e’ una grande sostenitrice e fan.

Tanto che Augustus decide di rinunciare al suo desiderio (di malato di cancro) per far conoscere a Hazel il suo autore preferito, organizzando una vacanza ad Amsterdam.

Purtroppo Van Houten ( Willem DeFoe) e’ un alcolizzato, scorbutico e nevrotico scrittore, che non sara’ in grado di dare alla ragazze le risposte che cercava nel libro.

Durante il soggiorno, Augustus oltre a dichiarare il suo amore a Hazel, le confessa che dutante l’ultima PET, il cancro sembra essere tornato e stavolta molto piu’ aggressivo.

L’ultima parte del film e’ dedicata alle ultime settimane di vita di Augustus,  e di come i vari personaggi reagiscono all’avvicinarsi della morte del ragazzo.

Lacrime garantite a fiumi,colonna sonora buona, il tormentone del film rimane sicuramente “Boom Clap” dell’artista emergente Charlie XCX, ma vede la partecipazione che di Ed Sheeren.

Ha conquistato ben 3 premi agli MTV Movie Awards come: miglior film, miglior performance femminile e miglior bacio, e sempre nello stesso anno agli MTV Awards il premio come miglior film.

CONSIGLIATO: SI VOTO: 9

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...