L’amuleto d’ambra il cui titolo originale e’ Dragonfly in Amber e’ il secondo libro della saga di Outlander.

Questa volta ci troviamo a Iverness nel 1968, dove Claire insieme alla figlia Brianna, dopo la perdita del marito/padre Frank, si trovano per chiedere l’aiuto al giovane professore di storia Roger MacKenzie Wakefield, per scoprire cosa accadde dopo il 1745 alle famiglie e agli uomini del clan Fraser.

La prima grande scoperta e’ che il giovane Roger, scopre che Claire, sparita nel 1945 e ricomparse nel 1948 e’ stata ritrovata incinta e facendo alcuni calcoli, sospetta che il vero padre di Brianna, non possa essere lo scomparso Frank.

La seconda e’ quando Claire durante una gita decide di raccontare ai due giovani la verita’ sul suo viaggio nel passato.

Questa e’ per cosi dire la prima parte del libro, la seconda invece torna indietro al 1744, quando Claire e Jamie per impedire la sommossa giacobita con a capo Charles Stuart si recano a Parigi, mentre Jamie si da alla vita di corte, Claire (incinta) decide di occuparsi dei malati dell’ospedale.

Tra gli intrighi di corte, la coppia di sposini, si trova coinvolta nelle vicende amorose di Mary Hawkins e Alex Randall, fratello di Jonathan ( nel post precedente mi sono sbagliata chiamandolo Jack), e questo portera’ a grossi cambiamenti nella vita James ma soprattutto in quella di Claire.

VOTO: 8

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...