Ricetta presa dal giornale “Cucinare bene” di settembre N.9 -2015

Io sono dell’idea che si devono pubblicare anche quelle ricette che purtroppo non sono venute bene, anche per capire l’errore, porvi rimedio è rifare la ricetta alla prima occasione possibile.

Visivamente e a gusto la torta era bella e buona ma il risultato del ripieno è stato deludente. ho seguito le indicazioni alla lettera dimezzando le dosi, anche se con il senno di poi sarebbe stato meglio utilizzare quelle indicate in ricetta, e ho seguito anche il procedimento per la ganache al cioccolato bianco, che non è quella che utilizzo io solitamente.

Per primo metterò la ricetta originale con le dosi giuste, a fine ricetta scriverò il metodo che avrei utilizzato io,e  alcuni accorgimenti.

INGREDIENTI

image

  • 300 g di cioccolato bianco
  • 300 ml di panna liquida
  • 70 g di burro
  • 200 g di lamponi
  • 20 g di zucchero
  • 1 confezione di pasta brisée

image

Stendo do la pasta brisée sulla teglia

image

Ricopro ro la pasta con della carta argentata, a cui aggiungo sopra dei sassi, ma potete utilizzare anche legumi secchi, io essendo al mare ne ho approfittato. Matto in forno a 170 gradi per 15 minuti.

image

In in un pentolino, scaldo la panna con il burro, senza portarla a bollore

image

Spezzetate te il cioccolato bianco in una ciotola e versateci il composto panna e burro, mescolate o con la spatola o con le fruste. Una volta finito riponete in frigorifero a raffreddare.

image

Nel frattempo  po’ mettete in lamponi nel frullatore con lo zucchero, se volete potete poi passare il composto in un colino così che i semini rimangano fuori dalla salsa.

image

Fate te raffredare la pasta

image

Ora versate il cioccolato bianco e successivamente la salsa di lamponi, a cucchiaiate e con uno stuzzichino divertitevi a disegnare, curve etc etc.

image

Ripinete di nuovo in forno sempre a 170 gradi per 10 minuti, riponete in frigorifero.

APPUNTI:

io la ganache al cioccolato bianco non l’ho mai fatta con il burro, ho sempre sciolto nella panna il cioccolato bianco portandola leggermente a bollore e poi riponevo nel frigorifero.

seguendo il procedimento della ricetta il mio composto è rimasto liquido.

il gusto è molto buono, ma avendo fatto la metà di tutti gli ingredienti mi è venuta molto sottile, e che sbrodolava cioccolato ovunque.

da rifare con qualche accorgimento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...