“Danzando nel buio” di Mary Jane Clark è stata una scoperta nel vero senso della parola, stavo frugando tra i cassetti della casa al mare, perché avevo già finito di leggere sia la “La casa dei Fantasmi” ( di cui ho fatto già la recensione” sia “la vera storia del trono di Spada” ( prossimamente), e mi sono imbattuta in questo libro del 2007 edizione Corbaccio.

Diane è una reporter di successo, con due bambini e un marito in carcere a scontare la condanna per truffa.

Per staccare dalla routine  decide insieme alla sorella, di fare una bella gita sul Grand Canyon, ma un lavoro improvviso sconvolgerà i suoi piani.

Diane insieme alla sua famiglia è costretta a trascorre alcuni giorni in una cittadina sul mare, con il compito di intervistare una ragazza che sostiene di essere stata rapita e di essere successiva,mete riuscita a scappare ai suoi aguzzini.

Tutti i cittadini sono molto scettici infatti credono che la ragazza si sia inventata tutto, ma non passerà molto tempo, che dovranno ricredersi, infatti un altra ragazza sparisce nel nulla ma non sarà fortuna come la prima, verrà ritrovata morta.

È un giallo particolare, fino all’ultimo tiene il lettore con il fiato sospeso, con un finale più che soddisfacente!

CONSIGLIATO : si VOTO: 8

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...