Oggi voglio inaugurare una nuova rubrica, che vuole raccontarvi le news del giorno raccolte sui giornali o sulle piattaforme internet.

FONTI DA TGCOM:

  • CAMPANIA, DE LUCA SI PUO’ INSEDIARE IN REGIONE: il Tribunale ha accolto il ricorso fatto dal neo governatore della Regione Campania, che per effetto della legge Severino era stato sospeso.

Bene, io voglio cercare di non addentrarmi troppo sulle vicende politiche, non perche’ non mi interessino, anzi, ma io ho un’idea politica che pero’ non voglio portare all’interno del blog, piu’ che altro per non innescare polemiche inutili e insensate. Io penso che ognuno ha la sua idea sul mondo politico, che in alcuni casi unisce in altri divide. Sul caso del Luca, io penso ci sia stato un errore di fondo, tradotto nella pubblicazione delle liste degli innominabili, trovo che doveva essere pubblicata prima per far in modo che sia i candidati di sinistra che quelli di destra, insieme ai loro partiti potessero presentare una linea di difesa, o comunque dare delle spiegazioni ai loro possibili elettori.

Non vorrei sbagliarmi nel dire che il nome di D Luca fosse gia nell’aria ancor prima della famosa lista, e dato che legge Severino era gia’ applicabile, io non ho capito perche’ non e’ stato fermato prima, dando cosi la responsabilita’ al popolo napoletano della sue elezione. E qui mi fermo.

  • REFERENDUM GRECIA “SI AVANTI DI POCO” VAROUFAKIS: “SE VA COSI’ MI DIMETTO”

Mancano solo 3 giorni al referendum indetto dal presidente del governo greco Tzipras, che ha chiesto hai cittadini di votare “no” (per uscire dall’Europa/Euro) “si” (per rimanere in Europa).

Qui devo cercare di tenere la lingua (anzi le dita) a bada, per me che di politica non ne capisco molto, la Grecia qualsiasi cosa scelga a mio avviso si trovera’ in una situazione disastrosa. Se sceglie di uscire dall’Europa, secondo me trascina con lei anche qualcun’altro e comunque andra’ incontro a una situazione pesante, se invece decide di continuare la sua corsa con la “Culona” & Co, deve restituire il debito, innalzare l’eta’ pensionabile, diminuire gli stipendi e aumentare le tasse. E’ come se mi chiedessero vuoi buttarti da un balcone o morire impiccato. La vedo nera…..

  • CRONACA LOCALE: ROMA, IL MILITARE ACCUSATO DI STUPRO: “LEI ERA CONSENZIENTE”

Il Militare arrestato con l’accusa di violenza su una quindicenne, dichiara che non e’ stata violenza fisica.

Mi sbilancio, e dico che secondo me tutti i torti non li ha, e non perche’ la ragazzina che magari era vestita magari con la minigonna se l’e’ cercata, no, e’ perche’ al giorno d’oggi come fa una ragazzina a seguire uno che gli presenta un tesserino??? I miei genitori mi hanno insegnato che non si parla e non si accetta nulla da uno sconosciuto (forse era esagerata, forse erano i tempi dei primi rapimenti) pero’ sta di fatto che se arriva uno e mi chiede di seguirlo quando so di non aver fatto nulla, non ci vado.

Oltre tutto, le ragazzine di oggi sono dotate di Iphone, Ipod, Ipad e chi piu’ ne ha piu’ ne metta, una chiamata ai suoi genitori??? no???

Sono molto curiosa di vedere come va a finire.

  • FERMATA LA FAMIGLIA DI FATIMA – “UCCIDIAMO PER LO STATO ISLAMICO”

La famiglia Sergio (italiani), imparentata per matrimonio della figlia primogenita con una famiglia albanese, e’ stata fermata ed arrestate perche’ in partenza, verso lo stato Islamico, per unirsi all’Isis.

Ma la vita vi puzza??? Non so se avete visto le foto degli arrestati, quella che mi hanno colpito di piu’ sono i genitori, in particolar modo la madre di Fatima. Cosa sarebbe andata li a fare? Solo per il colore dei capelli, l’avrebbero giustiziata appena scena dall’aereo.

  • TUNISI “CITA” L’11 SETTEMBRE PER TRANQUILLIZZARE I TURISTI

La Tunisia sta cercando di tranquillizzare i turisti presenti, e quelli futuri nel tornare nel loro paese, come i turisti hanno invaso citta’ gia’ luogo di attentati come Parigi, Londra e New York.

Non hanno tutti i torti, e non andare piu’ in Tunisia e’ consegnarla nella mani dell’Isis, che cosi’ avrebbe raggiunto l’obiettivo di emarginare lo stato tunisino, per conquistarlo poi, rendendolo una loro base.

Certo dopo due attentati, non e; certo facile, prendere i bagagli e andare a farvi le vacanze estive, pero’ e’ anche vero, che puo’ capitare in altri posti, e noi non possiamo saperlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...