Ieri pomeriggio mi sono imbattuta, in questo film, che avevo gia’ visto a suo tempo, e diciamoci la verita’ potrebbe rientrare nella lista dei miei film preferiti (quasi tutta la saga di Batman ci rientra).

E’ un film del 1995 diretto da Joel Schumacher, con Tim Burton alla produzione, basato sui personaggio dei fumetti creati da Bon Kane.

Il film e’ il terzo capitolo della sega dedicata all’uomo -pipistrello, ma non vi e’ alcuni riferimento alle due pellicole precedenti “Batman” e “Batman e Robin” diretti da Tim Burton.

Batman, che in realta’ e’ Bruce Wayne (Val Kilmer) viebe chiamato dalla polizia, per affrontare il criminale Due Faccie (Tommy Lee Jones).

Due Faccie tempo prima era il procuratore genereale Harvey Dent, che dopo essere stato sfregiato in volto con l’acido, impazzisce e decide di schierarsi dalla parte del male.

Questa volta il criminale e’ intento a rapinare una banca, ma l’arrivo di Batman, non fara’ giungere a positive conclusioni l’operazione.

Il giorno dopo, Bruce Wayne, si reca presso la propria azienda la “Wayne Enterprises”, dove incontra uno stravagante dipendente di nome Edward Nigma (Jim Carrey) che vuole mostrargli una sua invenzione la “box”, un dispositivo in grado di manipolare le attivita’ celebrali in modo da consentire, una visione migliore dei programmi televisivi.

Bruce Wayne, rifiuta di finanziare il progetto, scatenando l’ira di Edward Nigma, che decide prima di usare l’oggetto sul collega Stickley, succhiandogli tutta l’intelligenza, e successivamente lo uccide gettandolo dal palazzo.

Nel frattempo due facce irrompe, durante uno spettacolo circense, dove e’ presente Wayne con la sua fidanzata, e spara sia sul pubblico e sulla famiglia di acrobati che si stava esibendo, sterminandoli tutti tranne il giovane Dick (Chris O’Donnell).

Il ragazzo verra’ successivamente preso sotto l’ala protettiva di Bruce e non solo diventera’ anche il suo compagno fedele nella lotta contro il male, che si avra’ come nome di battaglia “Robin”.

I due inizieranno una dura lotta contro Due Faccie e Nigma, che nel frattempo stanno diventando sempre piu’ forti, arrivando a rapire anche la fidanzata di Bruce, che si trovera’ a scegliere tra l’amore per la bella psicologa e l’amico Robin.

Insomma, come tutti i film della serie, non si rimane mai delusi, sia dalla story-line sempre ricca d’azione che dal cast dai nomi altisonanti.

Val Kilmer e’ alla sua prima volta nei panni del “pipistrello mascherato”, dopo le antecedenti intepretazioni affidate a Michael Keaton, ma sara’ anche l’ultima, poiche’ nel successivo a vestire i panni di Batman ci sara’ George Clooney, e poi Christian Bale.

Le prime critiche non furono positive, ma erano principalmente rivolte alla decisione di non avere piu’ alla regia Tim Burton.

Ma gli incassi ottenuti dal film, parlano un altra lingue, grande successo di pubblico e di botteghino.

Annunci

3 pensieri su “Batman Forever – Joel Schumacher

  1. Un personaggio che seguo da sempre Batman, diciamo dalle elemantari quando riuscivo a trovare qualche fumetto. Atmosfere che mi hanno sempre affascianto, e le saghe al cinema, per quanto ricche di effetti speciali (insomma … si tratta pur sempre di super eroi), credo che mantengano comunque il carattere “dark” del personaggio … cosa non sempre riuscita con altre trasposizioni cinematografiche dei cugini della Marvel, dove spesso si sono persi i caratteri e i drammi personali che li caratterizzavano.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...