La vita e l’attivita’ artistica di Giovanni da Milano e povera di documenti.

Nel 1346 e’ certo che il pittore si trovasse a Firenze, dove era conosciuto come Johanes Jacobi de Commo, nato a Caversaccio.

La sua formazione dovrebbe essere avvenuta in Lombardia a contatto con i pittori della “fronda” giottesca operosi a Milano fra il 1335 e il 1345.

Il primo polittico dipinto da Giovanni e’ da ritenersi quello firmato e ora conservato presso la Pinacoteca Comunale di Prato.

Nessun’altra notizia certa si ha della sua vita sino al 23 giugno del 1363 quando Giovanni risulta immatricolato a Firenze nell’Arte dei Medici e degli Speziali. Nel 1365 firma “La Pieta’” oggi all’Accademia.

Dello stesso anno, il 26 magio, e’ la delibera dei Capitani di Orsanmichele che concede a Giovanni di portare a termine gli iniziati affreschi della Cappella della Sagrestia di Santa Croce, nota anche come cappella Rinuccini.

Questa teoria pero’ non e’ certa, infatti alcuni sostengono che Giovanni era il pittore della famiglia Guidalotti, ma che dopo il cambio di patronato, i Rinuccini abbiamo chiamato un altro pittore per concludere gli affreschi.

Il 26 dicembre, Giovanni risulta essere proprietario di terre e poderi.

220px-Cappella_rinuccini_007               220px-Giovanni_da_milano,_pietà 310px-GiovanniDaMilano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...